Se una donna non assomiglia a una dea durante il parto, allora qualcuno non la sta trattando bene. (Ina May Gaskin)

    Stare accanto ad una donna che partorisce è un colmare finalizzato allo svuotamento, è contemplazione empatica della Forza, è rispettosa custodia del Mistero. Le energie in campo sono forti e possono suonare contraddittorie, possono stordire… ma ad uno sguardo più attento si scopre che nella contraddizione si nasconde la perfezione del piano della Natura ed esserne testimoni…